Ecografia transvaginale

Ecografia transvaginale

L'ecografia transvaginale rappresenta un esame diagnostico di grande importanza.
Consiste nella utilizzazione di sonde ecografiche che, venendo introdotte in vagina, permettono la visualizzazione di patologie che possono sfuggire ad una , seppur accurata, visita ginecologica.
Tale tecnica, introdotta negli anni 80, ha notevolmente potenziato l'efficacia diagnostica in campo ginecologico ma anche ostetrico. Attualmente eseguire una visita ginecologica senza l'ausilio dell'ecografia non ha alcun valore. L'accuratezza dell'esame si avvicina a quella della risonanza magnetica (RM).


Inoltre l'importanza dell'ecografia transvaginale in ostetricia, in particolare nel primo trimestre di gravidanza, ha permesso diagnosi precoci di malformazioni embrio-fetali e di alterazioni dell'impianto della gravidanza in sedi anomale ( gravidanze extrauterine).

Share by: