Malattie sessualmente trasmissibili

Malattie sessualmente trasmittibili

Una corretta prevenzione e la cura precoce delle malattie sessualmente trasmissibili possono evitare alla donna conseguenze anche gravi per il suo stato di salute e per la sua fertilità futura.


La clamydia trachomatis, l'ureaplasmacrealitycum ed il micoplasma hominis sono infezioni a prevalente trasmissione sessuale che possono avere conseguenze invalidanti ai fini della procreazione. Gli esami di laboratorio prescritti dopo un primo approccio della coppia infertile daranno le informazioni necessarie per il trattamento.


Un corretto colloquio sullo stile di vita della paziente in termini di sessualità consente di prevenire le malattie sessualmente trasmissibili.

Share by: